Piombo secondario

piombo secondario

Il piombo secondario ha gli stessi impieghi di quello ottenuto da minerale, poiché ha le stesse caratteristiche fisico-chimiche e lo stesso grado di raffinazione. Le qualità presenti sul mercato sono molto varie, tra le quali 99,85 e 99,70.

Una parte consistente di materiale trasformato in piombo secondario proviene dal riciclo delle batterie esauste.

AB4TRADE © RIPRODUZIONE RISERVATA